Eventi

Roma tra via Veneto e Carnaby Street

Storytelling di Andrea Dezzi andato in scena il 16 maggio in collaborazione con l'archivio di Marcello Geppetti

Roma tra via Veneto e Carnaby Street

Il futuro raccontato da un archivio

“Roma tra via Veneto e Carnaby Street” è il titolo dello storytelling andato in scena il 16 maggio presso  That’s Hall , che ha ospitato uno straordinario viaggio attraverso le fotografie di Marcello Geppetti per raccontare e scoprire le storie nascoste, i retroscena e le vicende che circondano  gli scatti del fotografo romano. 

Questo è stato solo uno dei numerosi incontri che, negli anni, sono stati dedicati all’approfondimento delle opere di Marcello Geppetti. Il lavoro di ricerca ha, infatti, sempre caratterizzato il processo di valorizzazione dell’archivio fotografico svolto dalla Marcello Geppetti Media Company, di cui è socio anche il figlio Marco. 

Lo storytelling, ideato e interpretato da Andrea Dezzi ha offerto una retrospettiva su un periodo temporale preciso posto tra la fine degli anni ‘50 e i primi giorni del 1968. Anni intensi, della Roma di Cinecittà, della Dolce Vita, delle star internazionali, degli eventi di cronaca della nascita di una generazione giovane e irrequieta e che hanno segnato la storia del nostro Paese. Sono anni ricchi di aneddoti e segreti, abilmente ritratti dalla macchina fotografica di Geppetti che, scatto dopo scatto, è riuscito a cogliere l’essenza di quel periodo della Città Eterna.

L’archivio di Marcello Geppetti, conservato e valorizzato dalla Marcello Geppetti Media Company, conta centinaia di migliaia di negativi che, oltre ad essere testimonianza della diversità di temi e personaggi ritratti, ci consentono di rivelare il processo di creazione dei suoi scatti, così autentici e veri da permettere agli spettatori di vivere l’atmosfera di quegli anni. 

Come mostrato nel corso della serata, la carta vincente del fotografo è stata proprio l’assoluta capacità di rappresentare la realtà senza filtricon un intuito e una velocità che lo rendono unico, tanto da contribuire a costruire il mito della Dolce Vita. Allo stesso tempo Geppetti fu in grado di cogliere con un’attenzione verso ciò che racconta qualcosa, varie scene della quotidianità di quegli anni, degli eventi sportivi e degli eventi musicali, fino a divenire con il suo obiettivo un fondamentale testimone della stagione intensa delle manifestazioni studentesche, del terrorismo politico e delle proteste operaie, meritando in pieno il titolo che amava tanto: Fotoreporter d’assalto.

La serata, volta a ripercorrere le tappe più importanti di questo periodo, ha consentito di passare in rassegna alcune delle fotografie più iconiche di Marcello Geppetti: a partire dal bacio dello scandalo tra Liz Taylor e Richard Burton, alla pensierosa Audrey Hepburn in una panetteria romana, alla sensuale prima ballerina del Crazy Horse Dodo d’Hambourg e tantissime altre star colte nell’affollatissima e inconfondibile via Veneto.

Restano impressi nella mente, inoltre, gli scatti delle strade romane, punteggiate da locali notturni e le fotografie di scena sui set cinematografici presso Cinecittà, che contribuiscono a rendere vivide le sensazioni di un’epoca irripetibile. Progressivamente le immagini della Dolce Vita lasciano posto agli scatti realizzati dal fotografo negli anni d’oro del noto locale romano Piper, accompagnati da un racconto sulla storia della musica e del costume di quel periodo. 

A concludere l’appuntamento è la fotografia ‘L’uomo che corre’, legata ai primi tumulti studenteschi del 1968, uno dei numerosi scatti attraverso cui Geppetti è stato in grado di mostrare le evidenti trasformazioni e il fermento socio culturale in atto. Sono in programma nuovi appuntamenti, in cui continueremo a esplorare nuovi temi, offrire ulteriori prospettive sugli avvenimenti di costume e cronaca più importanti del secondo dopoguerra, che Geppetti ha immortalato con il suo obiettivo, per nuove ‘immersioni’ nella storia vibrante del nostro Paese. Il prossimo storytelling ripartirà proprio dal 1968, anno che ha lasciato il segno nella storia del nostro Paese, per scoprire tramite le foto di Geppetti i frenetici avvenimenti che cambiarono e rivoluzionarono la società dei tempi.

That’s Hall Folk

Restate Sintonizzati…

23 Maggio 2024

Altri articoli
Educazione Indiana, presentazione del libro di Ram Pace
Eventi

Educazione Indiana, presentazione del libro di Ram Pace

La presentazione del libro di Ram Pace, un evento coinvolgente e illuminante
10 Aprile 2024
Charta: a photo-book festival nel cuore di San Lorenzo
Eventi

Charta: a photo-book festival nel cuore di San Lorenzo

That’s Hall ospita il Festival di fotografia contemporanea dedicato all’editoria
20 Luglio 2021
Live Painting
Eventi

Live Painting

Marco Rèa realizza un murales in That's Hall
16 Ottobre 2020
Fotoreporter: il libro su Marcello Geppetti
Eventi

Fotoreporter: il libro su Marcello Geppetti

Presentazione in That's Hall con Rino Barillari e Marco Geppetti
15 Ottobre 2020
Land and ocean grabbing
Eventi

Land and ocean grabbing

Luca C. Gonzaga racconta il suo ultimo reportage fotografico
2 Ottobre 2020
In between landscape
Eventi

In between landscape

That's Hall si tinge di verde per Change Festival
1 Ottobre 2020
Lola 1,2,3
Eventi

Lola 1,2,3

Il primo universo letterario che prende vita grazie a te
18 Dicembre 2019
Una serata con i ragazzi di Integra Sport
Eventi

Una serata con i ragazzi di Integra Sport

Obiettivi e speranze della prossima stagione sportiva
12 Settembre 2019
Cerimonia del tè
Eventi

Cerimonia del tè

Con Andrea Calvo e Hiro Suzuki
28 Giugno 2019